Etichette

martedì 24 novembre 2015

Don't worry be... Apple! #2: Istantanee dal Melo


Mi scuso per la poca presenza, mie care mele, ma la mia vita si è fatta affaccendata e spesso arrivo a fine giornata stanca e assonata, ma non mi dimentico mai di voi! Infatti oggi comincerò a recuperare il tempo perduto, lasciandovi qualche piccola istantanea di vita quotidiana.
Come sapete, ho cambiato casa e città da quasi un mese (come vola il tempo!) e sono molto felice di questa novità! La mia vita sul Melo è strana, nuova, bella e indaffarata, ed è meraviglioso poter arredare casa secondo i propri gusti e i propri bisogni. Come ho già avuto modo di dire, ho finalmente potuto acquistare la libreria dei miei sogni! I libri non sono ancora sistemati in modo definitivo, mi ci vorrà del tempo e per fortuna sono riuscita non riempirla xD ve la mostro in tutta la sua (disordinata) bellezza:

 

Perdonate la pessima qualità delle foto, ma non sono riuscita a fare di meglio con il cellulare e la luce. 
Dicevo, è bello poter avere la libertà di abbellire la propria casa, è come avere un foglio bianco davanti: ha in sè tutte le potenzialità, ci si può sbizzarrire come meglio si crede. Ed è così che è successo a me, qui sul Melo. Avevo a disposizione dei fogli (o meglio pareti) bianchi e ho deciso di dare un bel tocco di colore! Le stanze hanno assunto le tinte della stagione che più preferisco, l'Autunno, quindi sulla mia tavolozza avevo il senape, il verde, il bordeaux e l'arancio, colori caldi e vivaci che hanno rallegrato l'ambiente rendendolo lo specchio di quello che sento dentro.
E sul muro senape non potevo non sistemare, dopo anni e anni di lunga attesa, due quadri a me molto cari. Forse pochi di voi sanno della mia passione/ossessione per l'Antico Egitto, ma ecco qui i due papiri rappresentanti l'Occhio di Horus e Nefertari (non sono molto sicura su di lei a dire il vero) che ora posso rimirare ogni giorno, in ogni momento della giornata:



Come vi dicevo, sono sempre piuttosto indaffarata, nonostante io sia ancora disoccupata... ma allora cosa avrà da fare la vostra Mirial, tutto il giorno? Il Melo richiede cure, come immaginerete, per poter restare un posto confortevole, ma anche i suoi abitanti (io, la mia dolce metà e la princigatta che mi son portata appresso) hanno bisogno del loro tempo da dedicare alla salute e tutto il resto: ecco perchè, da quando abito sul Melo, ho deciso di darmi da fare per condurre un tipo di vita più sano. Ogni settimana inforno il pane e la pizza, con sommo piacere della dolce metà e dell'olfatto sviluppato della princigatta =P e poi dal mio forno escono anche profumatissime e sane torte da colazione, per ridurre la quantità di cibi confezionati sulla nostra tavola! 
La campagna, inoltre, richiede il suo tempo, dunque ho spesso le mani a bagno per pulire verdure e prepararle per il consumo.
Ripeto, a fine giornata sono cotta, ma ne vale la pena!


E, a proposito di essere stanchi, cotti e assonnati... guardate un po' cosa ha usato come guanciale Penny (la suddetta princigatta) per uno dei suoi sonnellini pomeridiani! Che dite, secondo voi cosa avrà sognato?


Da quando abitiamo qui, quella che era una belva feroce e assetata di sangue (i miei polsi e le mie mani ne sono testimoni) si è trasformata in un agnellino tenero e desideroso di coccole e attenzioni. Io e Penny passiamo molto tempo abbracciate e accoccolate insieme, per cui eccovi una foto, a riprova del fatto che sotto sotto la mia tigre (o pigre, come preferisco chiamarla io) sa avere il cuore morbido all'occorrenza:


Sì, sono spettinata, ma non importa xD a importare è l'attimo di dolcezza rubato a quelle peste coi baffi!
Per finire, vi lascio un'ultima mia foto, questa volta lontano dalla campagna, in riva al mare con lo sguardo perso tra le onde, dove risiede la protagonista della storia che sto scrivendo in questi mesi =)


Un abbraccio a tutti voi dal Melo!




lunedì 16 novembre 2015

Segnalazioni: "Dralon" di M.C. Willems e "Così vicini" di Arianna Cesena


Bentornati sull'Albero delle Mele!
Come avevo già annunciato nei giorni scorsi, ho aggiunto la sezione "Contatti" nel menù in alto, vi invito a dare un'occhiata per conoscere le politiche del mio blog. Colgo l'occasione per ricordare a tutti gli autori che desiderano una segnalazione sull'Albero delle Mele, che il mio angolino è un luogo molto curato e così vorrei che rimanesse per essere accogliente per me e per gli altri: io rispetto il vostro lavoro, per cui desidererei che voi rispettaste il mio. Poiché l'Albero non è nato solo per le segnalazioni di libri e le recensioni, chiedo di avere pazienza e di attenervi alle piccole, semplici regole che trovate nella sezione Contatti, appunto. Sembreranno cose scontate, ma purtroppo non lo sono, e non vorrei essere costretta a ignorare le vostre proposte... 
Finita questa noiosissima premessa, passo a segnalarvi due romanzi italiani!


Titolo: Dralon
Autore: M.C. Willems
Pagine: 264
Prezzo: 15,00 euro formato cartaceo, 2,99 euro formato digitale
Editore: Youcanprint edizioni

Trama: La famiglia Moffet è una famiglia come tante. Conduce una vita semplice e tranquilla in una graziosa casetta a due piani nei sobborghi di Londra… questo, fino a quando non riceve, per mano di uno strano postino, un misterioso pacco che la catapulterà, senza volerlo, in un mondo sconosciuto e fantastico; un mondo al contrario, popolato da bastoni e ciottoli parlanti, scarpe che danno il benvenuto, custodi di sasso, lampade e calderoni magici, indovini burloni e fiammiferi urlanti in grado di svelare strade segrete. Un magico e avventuroso viaggio che porterà i protagonisti a scontrarsi contro malvagie forze oscure e a percorrere gli impervi sentieri del cambiamento e della crescita interiore.

Biografia:
M.C. Willems, vive con suo marito Pieter e il suo gatto nero, Sméagol, in un piccolo paese delle Fiandre. Lavora a tempo pieno come impiegata e nel tempo libero scrive e illustra storie per ragazzi. Con “Dralon”, primo capitolo di una trilogia di genere fantastico, debutta ufficialmente in veste di scrittrice.



Titolo: Così vicini
Autore:  Arianna Cesena
Pagine: 448
Prezzo: 12,90 euro
Editore: Leone Editore

TramaDario vive a Firenze con la nonna in quanto orfano di genitori. E' timido, introverso e sensibile. ciò lo porterà ad essere vittima dei più prepotenti. Emma è nata in una delle famiglie della Milano-bene: ricca, vanitosa e poco affettuosa. Da adolescente si crea un mondo parallelo fatto di amicizie, amori e divertimento; fino a quando un trauma inaspettato farà crollare tutto. Un viaggio introspettivo attraverso le vite di due anime così simili, ma così diverse, che vi travolgerà e vi farà innamorare di questa storia. 

Biografia:
Arianna Cesana è nata nel 1993 e vive a Carnate. Si è laureata in Lettere moderne all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con una tesi in letteratura latina. Attualmente si è iscritta alla laurea magistrale in filologia moderna. Questo è il suo primo romanzo con Leone Editore. Oltre che scrittrice, ambisce a diventare insegnante di latino al liceo. 


 Che ne pensate? A me incuriosiscono molto!


venerdì 13 novembre 2015

MelaScrivendo #1: una sorpresa per voi!


Buon pomeriggio mie care mele!
Oggi inauguro questa nuova rubrica, che in realtà in parte già conoscete. Tempo fa avevo dato il via alla rubrica "Scrivivendo", in cui riportavo consigli di scrittura. Purtroppo non sono più riuscita a portarla avanti, ma ho sempre desiderato riproporvela. MelaScrivendo sarà la sua continuazione, ma ho deciso di inserire in questo contenitore anche quello che riguarda i libri da me scritti/pubblicati.
Detto questo, tenetevi forte perchè ho una gran bella notizia da darvi!
Udite udite, la vostra Mirial ha firmato il suo secondo contratto editoriale =D ebbene sì, avete capito bene: presto troverete nelle librerie un altro libro scritto di mio pugno!
Più di un anno fa, mentre attendevo che venisse pubblicato "La città nascosta. Alla scoperta del mondo parallelo", ho sentito il bisogno di scrivere una storia per i più piccoli, semplice, fantasiosa e che mi permettesse di divertirmi, di distrarmi dalla realtà e di riversare in essa tutto il mio amore e le mie cure. Così, in una notte d'inverno non distante dalle vacanze natalizie, è nato un romanzo per bambini di cui purtroppo posso ancora dirvi poco.
Qualche mese dopo, il romanzo usciva dal cassetto per finire sulle scrivanie di diversi editori e finalmente questo autunno ho ricevuto il contratto tanto atteso e agognato!
Tengo particolarmente al mio nuovo romanzo, mi ha dato molto e continuo a commuovermi ogni volta che finisco di leggerlo, nonostante ormai io lo abbia letto svariate volte. Spero che potrà entusiasmare anche voi, nonostante si tratti di un libro per i più piccoli. Diciamo che in realtà è facilmente apprezzabile anche da chi bambino non lo è più ma conserva la fantasia e la curiosità tipiche della fanciullezza nel suo animo.
Il romanzo sarà illustrato, ovviamente, e.... udite udite! A disegnarne la copertina e i personaggi sarà la mia dolce metà mela =D che dire? Sono emozionatissima e non vedo l'ora di stringerlo tra le mani, di sfogliarlo e presentarvelo!
Ho intenzione di parlarvene a lungo prossimamente, sono sicura che molti di voi potranno apprezzarlo, soprattutto se amate i libri e li considerate amici inseparabili. Insomma, io vi ho detto anche troppo in questo post, mi sono fatta sfuggire troppe cose, ma che volete farci? La gioia è tanta, non potevo non condividerla con voi!
E ora... non vi resta che tenervi aggiornati per scoprire tutte le novità che passerò a presentarvi nelle prossime settimane =)
Un abbraccio a tutti, io vado a festeggiare con una bella torta di.... mele! ;)

martedì 3 novembre 2015

Don't worry, be... Apple! #1


Bentornate sull'Albero, mie care mele!
Questa mattina fuori fa freddino, le nuvole sono basse sulle colline intorno al Melo e io ho pensato bene di rimboccarmi le maniche, fare un po' di pulizie, sistemare le ultime cose che sono rimaste in giro per via del trasloco e infornare una torta. Ora però, prima di dedicarmi nuovamente ai fornelli, dedico un po' del mio tempo a voi.
Vorrei inaugurare oggi questa nuova rubrica, Don't worry, be...Apple!, che non avrà cadenza fissa e in cui vorrei raccontarvi le mie esperienze di vita quotidiana. Sarà una rubrica fatta di chiacchiere leggere e profonde, a seconda dell'occorrenza, in cui vi parlerò un po' di me, dei miei pensieri e della mia vita sul Melo.
Come vi ho detto la settimana scorsa, ho fatto in modo di far combaciare la rinascita di questo blog con il mio trasferimento in campagna. Devo ancora abituarmi al cambiamento, ma sono contentissima della mia indipendenza raggiunta e della piccola casetta che sono riuscita pian piano ad arredare e abbellire, rendendola mia. Le cose da raccontare sono davvero tante, ma prima di entrare nel vivo, voglio raccontarvi ancora un po' dei cambiamenti che sono avvenuti qui sull'Albero delle Mele.
Come avrete notato, è cambiato il menù in alto. Ho finalmente inserito la sezione "Contatti" e ho cambiato alcune cose della mia politica da blogger, per cui mi raccomando, date un'occhiata e leggete attentamente se desiderate contattarmi!
La sezione "Recensioni" invece è ancora in cantiere, in parte, e ho deciso di elencarvi i miei commenti alle letture in ordine alfabetico, per aiutare me a catalogarli meglio e voi a trovare con più facilità quello che state cercando.
A proposito di recensioni... avete visto che da questa settimana il Melo ha cambiato sistema di valutazione? Spero che vi piaccia! Ve lo lascio qui sotto, nel caso in cui non ve ne foste accorti.


Tornando al menù, ho inserito, come vi avevo anticipato, la voce "Pubblicazioni", in cui inserirò tutto quello che riguarda i miei scritti, cosicché possiate rimanere aggiornati più facilmente.
Appena riuscirò, inserirò anche la sezione di presentazione delle varie rubriche.

Siccome non voglio lasciarvi proprio a bocca asciutta e ho voglia di mettervi un po' la pulce nell'orecchio, vi anticipo due cosine, tanto per tenere viva la vostra curiosità:
- la vostra Mirial ha finalmente la libreria dei suoi sogni, sistemata nel salotto della casa nel Melo! Tenetevi forte, perchè presto vi farò vedere le foto!
- ci saranno novità riguardo i miei scritti e le mie pubblicazioni, per ora non anticipo nulla, ma non vedo l'ora di potervene parlare.
- vi ricordate della mia fobia per gli insetti? Ecco, visto che sono dovuta venire ad abitare sul Melo, ho dovuto imparare a parlare e convivere con quegli esserini che fino a poco tempo fa mi facevano una paura tremenda... vi dirò, pensavo fosse più difficile la comunicazione tra noi, invece pare che si riesca ad andare quasi persino d'accordo!

E per oggi devo salutarvi, i fornelli mi chiamano u.u Ma presto, prestissimo, ne leggerete delle belle!
Un caro saluto dalla vostra mela Mirial =)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...